AREA STAMPA COMUNICATI SPONSOR LORETI ARREDAMENTI


LORETI ARREDAMENTI
Nel 1946 nasce la Loreti Arredamenti, fondata da Loreti Loreto, giovane ed intraprendente commerciante, appena rientrato da una lunga prigionia durata cinque anni in Russia. Il primo negozio era situato a Pissignano di Campello sul Clitunno nei locali sotto casa. Dopo vari ampliamenti degli spazi originari, fu costruito in prossimità delle Fonti del Clitunno un nuovo negozio di circa 3000mq. Fin da subito la scelta fu quella di non dedicarsi alla vendita di mobili tradizionali o rustici, ma di proporre prodotti di alto livello e design. Già nel 1960 venivano infatti esposti prodotti di marchi leader nel settore come Poltrona Frau. Non a caso la Loreti Arredamenti è uno dei clienti storici più importanti della prestigiosa azienda fondata da Renzo Frau nel 1912 a Torino, poi divenuta di fatto marchigiana grazie all´intervento dell´attuale Presidente Franco Moschini, Cavaliere del lavoro.
A fianco delle famose poltrone vennero subito inseriti mobili ideati dai più famosi architetti del mondo, quali Mies Van Der Rohe, Platner, Saarinen, Le Courbusier, Sottsass, Aldo Rossi, Carlo Scarpa, Luca Meda, Verner Panton, Charles e Ray Eames, Morrison e molti altri. Loreti Arredamenti è dunque rivenditore ufficiale delle aziende più prestigiose del mondo, che hanno promosso il meglio del design a livello internazionale. Tra queste Molteni, Poltrona Frau, Knoll, Vitra, Flou, Rimadesio, Driade, Minotti, Zanotta, Gervasoni.
 LORETI ARREDAMENTI È...
CUCINE quali Dada, Ernesto Meda, Whirlpool, Franke, Foster, Miele, Siemens, Gaggenau.
SPAZI DA UFFICIO razionali, eleganti e prestigiosi con arredi prodotti da Poltrona Frau, Unifor, Sedus, Vitra, Arcadia, Vaghi, Concept, Knoll.
ILLUMINAZIONE dove è leader indiscusso nella Regione Umbria con aziende come Flos, Artemide, Guzzini, Fontana Arte, Ingo Maurer.
 Siamo alla fine degli anni ’70: entrano in azienda i figli di Loreto Loreti: Sandro e Giulio, che continuano con passione la strada segnata dal padre. Nel 1988 viene fondata a Perugia, nel centro direzionale Fontivegge progettato da Aldo Rossi, il primo negozio monomarca della Poltrona Frau. Poltrona Frau Loreti è il primo centro Frau d´Italia, uno spazio dove è presente tutta la collezione del marchio.
 La progettazione interna dello spazio Loreti Arredamenti a Perugia viene curata dallo Studio Massimo e Lella Vignelli di New York, al momento lo studio di progettazione più importante al mondo, che in quei giorni stava progettando la grafica della metropolitana di New York e lo studio di Rai Due.
Nel 2001 il negozio storico di Campello sul Clitunno, situato vicino alle decantate Fonti del Clitunno, luogo suggestivo che ispirò a Giosuè Carducci numerose poesie, venne ulteriormente ampliato fino all´attuale dimensione che supera i 5000 metri quadrati.
Attualmente Loreti arredamenti con il negozio di Campello sul Clitunno, con quello di Perugia è presente su tutta la regione Umbria e siamo orgogliosi di poter festeggiare il prossimo 2016 un grande traguardo, i 70 ANNI DI ATTIVITÀ.
Loreti Arredamenti in questi anni di attività ha collaborato con i più importanti studi di architettura d’Italia realizzando arredi prestigiosi in ambienti di alto livello. Loreti Arredamenti e la Regione Umbria hanno realizzato la sala consigliare di Palazzo Cesaroni, progettata dall’architetto Giulio Caravaggi, sede del governo regionale umbro, e la sala Carsule. Con il Comune di Perugia la Loreti Arredamenti ha avuto l’importante opportunità di arredare la Sala dei Notari, utilizzando sedute Poltrona Frau. La provincia di Perugia e Loreti
Arredamenti hanno insieme progettato e arredato "Villa Umbra" a Pila (PG).
La Nestlè ha scelto Loreti Arredamenti per arredare in un primo momento la sede e la direzione della "Perugina", poi "Casa Buitoni" a San Sepolcro. In collaborazione con il rinomato studio di architettura Ripa di Meana Salvatici, la Loreti Arredamenti ha potuto impreziosire con i suoi mobili l’elegante "Villa Montesca" a Città di Castello. Loreti Arredamenti ha stretto col tempo un produttivo rapporto di partnership anche con l’U.S.L. Umbria, grazie al quale è stato possibile arredare gli Ospedali di Foligno, Spoleto, Gualdo Tadino e Gubbio. Motivo di grande orgoglio per la Loreti Arredamenti è la progettazione e la realizzazione degli arredi per il Palazzo del Comune di Spoleto e, fiore all’occhiello, la nuova Biblioteca Comunale, situata nel Palazzo Mauri a Piazza Fontana, proprio nel centro storico di Spoleto.
LORETI ARREDAMENTI È ANCHE...
FONDAZIONE GIULIO LORETI ONLUS
Loreti arredamenti, dopo la prematura morte di Giulio Loreti, crea la Fondazione Giulio Loreti Onlus, un´associazione senza scopo di lucro che sostiene i costi per visite specialistiche a favore di persone malate con patologie gravi. Tutto questo grazie ad una collaborazione con l´ospedale San Raffaele del Monte Tabor di Milano in particolare con il Prof. Valerio di Carlo primario chirurgo di fama mondiale. Loreti Arredamenti e Fondazione Centro medico Giulio Loreti hanno come unico obiettivo il bene del malato. Non sono in concorrenza con nessuno, ma sono al servizio di tutti. Nel 2010 la Fondazione Giulio Loreti e la Loreti Arredamenti, in collaborazione con il Centro per la Pace Assisi Onlus e con la Regione dell’Umbria, hanno realizzato nel villaggio di Oluko in Uganda un reparto di maternità dove poter assicurare l’assistenza alle donne nel momento del parto. In Uganda non esisteva una struttura del genere, infatti muoiono di parto 16
donne ogni giorno. Abbiamo voluto dimostrare che con poco si possono fare anche grandi cose.
MAD UMBRIA MUSEUM
Il design d’autore è, da sempre, uno dei cavalli di battaglia del Made in Italy, un’arte a tutti gli effetti. Per questo motivo, la Loreti Arredamenti ha voluto farsi promotrice di questo progetto molto ambizioso: dar vita al MAD, Museo dell’Arte e del Design un luogo in cui celebrare l’ingegno e la creatività dei nostri designer, posti accanto a quelli di tutto il mondo quali Alvar Aalto, Mies van der Rohe, Eero Saarinen, Harry Bertoia, Gerrit Rietveld, Philippe Starck e altri ancora.
Il Museo, unico nel suo genere in Umbria, nasce con l’obiettivo di creare uno spazio pubblico dedicato al design e all’arte, per stimolare la cultura e la ricerca, nell’intento di poter essere promotore di creatività e sperimentazioni, di studi e di sviluppo, con visite guidate e mostre ed eventi culturali di risonanza nazionale e internazionale.

LOGIN

Password

Entra