AREA STAMPA COMUNICATI SPONSOR BANCA POPOLARE DI SPOLETO


03/05/2017
BANCA POPOLARE DI SPOLETO
Banca Popolare di Spoleto è lieta di confermare il proprio sostegno al Festival dei 2Mondi anche per l’edizione del 2017 della manifestazione culturale umbra. L’occasione è quella di portare insieme l’attenzione del mondo sulle risorse e le eccellenze del territorio, per sostenerle e per rilanciarle nel persistere di un momento difficile per il Paese.
 
È necessario tornare alle radici e, nel rispetto di queste, creare spazio e occasioni per idee nuove e sperimentazioni proficue. La banca, come istituzione, è nata storicamente proprio per venire incontro alle esigenze degli uomini e ha dato vita alla struttura finanziaria che ancora oggi regola le grandi nazioni: un’idea che ha rivoluzionato il mondo, e non solo da un punto di vista economico-finanziario. L’Italia, soprattutto le regioni centrali della nostra nazione, sono state la culla dell’istituzione così come sono state le corti di artisti la cui fama resterà immortale che, anche loro, sono stati in grado di rivoluzionare e dare vita a principi e metodi che sono stati i padri del pensiero contemporaneo. 
Allora come oggi è il territorio che fornisce la base naturale di economia e cultura e, allora come oggi, è importante che questo connubio cresca per sostenere lo sviluppo di Spoleto, della regione Umbria e dell’Italia intera.
 
Proprio credendo che questo circolo virtuoso inizi dalle nostre radici, Banca Popolare di Spoleto ritiene che il Festival dei 2Mondi sia una fonte inesauribile di nuovi talenti, di nuove idee, spunti creativi e di riflessione, un incubatore dove le sperimentazioni trovano spazio e da cui possano andare lontano. 
La banca stessa sta vivendo un momento di riaffermazione sul territorio e di attenzione verso obiettivi lontani. Banca Popolare di Spoleto nel corso del 2014 è entrata a far parte del Gruppo Banco Desio e della Brianza che ha garantito un rinata robustezza partendo dal rispetto della storia di BPS e della valorizzazione del territorio di riferimento. Un’attenzione presente anche nel DNA di Banco Desio: un istituto nato agli inizi del Novecento come Cassa Rurale grazie all’iniziativa delle Famiglie Gavazzi e Lado proprio per venire incontro come accaduto per le aree spoletine ai bisogni della popolazione locale.
 
Banca Popolare di Spoleto è il baricentro in Italia centrale del Gruppo. Il Banco Desio è, realtà nazionale quotato in Borsa Italiana. La BPS può contare su una rete distributiva di 122 filiali nelle regioni Umbria, Lazio, Toscana, Marche e Abruzzo. 

LOGIN

Password

Entra