ROBERT CARSEN

THE BEGGAR’S OPERA

L’OPERA DEL MENDICANTE
Scheda|Informazioni|Biografie|Fotografie

SCHEDA

ballad opera di John Gay e Johann Christoph Pepusch 
nuova versione di Ian Burton e Robert Carsen 
regia Robert Carsen 
ideazione musicale William Christie

con
Robert Burt Mr. Peachum
Beverley Klein Mrs. Peachum / Diana Trapes 
Kate Batter Polly Peachum 
Benjamin Purkiss Macheath
Kraig Thornber Lockit 
Olivia Brereton Lucy Lockit 
Emma Kate Nelson Jenny Diver
Sean Lopeman Filch / Manuel
Gavin Wilkinson Matt 
Taite-Elliot Drew Jack / guardia carceraria
Wayne Fitzsimmons Robin 
Dominic Owen Harry 
Natasha Leaver Molly 
Emily Dunn Betty
Louise Dalton Suky 
Jocelyn Prah Dolly

conduzione musicale e clavicembalo Marie van Rhijn
con i musicisti dell’ensemble Les Arts Florissants
Théotime Langlois de Swarte violino I
Martha Moore violino II
Sophie de Bardonnèche violino contralto
Elena Andreyev violoncello
Douglas Balliett contrabbasso
Anna Besson flauto traverso
Vincent Blanchard oboe
Marie-Ange Petit percussioni
Massimo Moscardo arciliuto
ricerche musicali Anna Besson e Sébastien Marq
edizione musicale Pascal Duc (Les Arts Florissants)

scene James Brandily 
costumi Petra Reinhardt
coreografia Rebecca Howell
luci Robert Carsen Peter van Praet 
drammaturgia Ian Burton
collaboratore alla messa in scena Christophe Gayral
assistente alla messa in scena Stéphane Ghislain Roussel
trucco e parrucche Marie Bureau du Colombier
sound design Léonard Françon
responsabile casting David Grindrod CDG
sovratitoli Richard Neel
stagista costumista Jana Höreth
stagista scenografo Ava Rastegar

produzione C.I.C.T.– Théâtre des Bouffes du Nord
coproduzione Les Arts Florissants con il sostegno di CA-CIB, Angers Nantes Opéra, Opéra de Rennes, Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, Opéra Royal / Château de Versailles Spectacles, Grand Théâtre de Genève, Théâtre de Caen, Edinburgh International Festival, Festival di Spoleto, Centre Lyrique Clermont-Auvergne, Opéra Royal de Wallonie-Liège, Opéra de Reims / La Comédie de Reims CDN, Teatro Coccia di Novara, Teatro Verdi di Pisa, Attiki cultural Society, Cercle des partenaires des Bouffes du Nord
con il generoso supporto di KT Wong Fondation
costruzione scene Angers Nantes Opéra

direttore tecnico Marie Wild 
direttore allestimenti scenici Paul Amiel
direttore di scena Adrien Meillon 
responsabile impianto luci Christophe Mallein 
responsabile fonica Paul Boulier 
trucco, acconciature e parrucche Véronique Pfluger
supervisore ai costumi Elisabeth Jacques 
operatore ai sopratitoli Adrien Leroux
Piuttosto che un’opera di per sé, The Beggar’s Opera è una pièce teatrale inframezzata da una sessantina di ballate e melodie, "successi" dell’epoca, alcuni dei quali scritti da famosi compositori come Purcell e Händel. Nell’interpretare questo racconto che, in modo non meno efficace de I Miserabili, tratta di avidità capitalista e disuguaglianza sociale, questa produzione, diretta da Robert Carsen, diviene l’occasione per riscoprire il testo satirico di John Gay e la talentuosa capacità d’improvvisazione dei musicisti di Les Arts Florissants in grado di far rivivere la partitura musicale a ogni rappresentazione, imprimendo il proprio stile, così come accade nella interpretazione jazzistica dei brani musicali.

Scritta da John Gay nel 1728, The Beggar’s Opera è ampiamente riconosciuta come la prima commedia musicale della storia, oltre ad aver precorso i tempi di circa 300 anni rispetto all’attuale moda delle produzioni "jukebox", che si basano su trame costruite intorno a brani musicali di successo. Gay infatti fece proprie alcune delle melodie più famose del suo tempo, sia classiche che popolari, e le trasformò in un racconto violentemente satirico ambientato tra ladri, protettori e prostitute di Londra. L’opera riscosse grande successo fin dalla sua prima rappresentazione nel 1728, e da allora è stata oggetto di innumerevoli adattamenti teatrali, musicali e cinematografici. Esplora un mondo cinico in cui l’avidità capitalista, il crimine e la disuguaglianza sociale sono all’ordine del giorno. Tutti i politici e i funzionari descritti nella storia sono, per definizione, corrotti, e per tirare avanti a loro non resta altro che essere conniventi.
Suona familiare? In effetti non è cambiato molto da quando l’opera ha debuttato, e ancora oggi i temi de L’opera del mendicante sono quelli che continuano ad imperversare, ossessivi, nella televisione e nel cinema. In questa produzione speriamo di emulare il mood trasgressivo e l’energia senza fine dell’originale. Proprio come fa dire Gay a uno dei suoi personaggi all’inizio del terzo atto, con un’osservazione affilata come un rasoio: "I leoni, i lupi e gli avvoltoi non vivono insieme in orde o greggi. Di tutti gli animali da preda, soltanto l’uomo è socievole. Ognuno di noi caccia il suo vicino, eppure viviamo insieme".
Robert Carsen

INFORMAZIONI

Spettacolo non adatto a un pubblico di minori
06 Luglio
19:30
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
BIGLIETTI
ACQUISTA
platea I settore €90,00
platea II settore €75,00
palchi platea e I ordine centrali €65,00
palchi platea e I ordine laterali €50,00
palchi II e III ordine centrali €50,00
palchi II e III ordine laterali €40,00
loggione €25,00
07 Luglio
17:30
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
BIGLIETTI
ACQUISTA
platea I settore €90,00
platea II settore €75,00
palchi platea e I ordine centrali €65,00
palchi platea e I ordine laterali €50,00
palchi II e III ordine centrali €50,00
palchi II e III ordine laterali €40,00
loggione €25,00
08 Luglio
15:00
Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti
BIGLIETTI
ACQUISTA
platea I settore €90,00
platea II settore €75,00
palchi platea e I ordine centrali €65,00
palchi platea e I ordine laterali €50,00
palchi II e III ordine centrali €50,00
palchi II e III ordine laterali €40,00
loggione €25,00

BIOGRAFIE
GLI ARTISTI

ROBERT CARSEN
Nato in Canada, Robert Carsen studia a Toronto per poi completare gli studi di recitazione presso la Bristol Old Vic Theatre School. Leggi
WILLIAM CHRISTIE
Clavicembalista, direttore d’orchestra, musicologo e insegnante, è l’ispirazione che si cela dietro una delle più emozionanti avventure musicali degli ultimi 30 anni. Leggi
JAMES BRANDILY
Comincia la sua carriera giovanissimo come tecnico teatrale in Francia. Leggi
PETRA REINHARDT
La vera arte nel disegnare costumi si accompagna con l´intento del designer di trasportare la narrazione all´interno degli abiti stessi. Leggi
PETER VAN PRAET
Il light designer belga Peter van Praet ha creato il disegno luci per Iphigénie en Tauride (2007), Falstaff (2012) e Der Rosenkavalier (2016), per la Royal Opera, in collaborazione con Robert Carsen, che ne ha diretto la produzione. Leggi
REBECCA HOWELL
I lavori attuali e futuri di Rebecca Howell comprendono le produzioni Barnum (Menier Chocolate Factory) e The Beggar´s Opera (Bouffe du Nord Theatre, Paris). Leggi
LES ARTS FLORISSANTS
Les Arts Florissants è un ensemble di cantanti e strumentisti specializzati nell’esecuzione della musica barocca su strumenti d’epoca, famoso in tutto il mondo. Leggi

FOTOGRAFIE